Se ne parla ovunque, sono gli eliquid del brand tutto italiano LS Project che ha creato una collection super accattivante ispirata ai personaggi de La Casa de Papel.

In questo post parliamo di Stoccolma, liquido cremoso che promette di farci gustare una fantastica sbriciolata al limone.


Analisi olfattiva

Una delle prove olfattive più gustose mai fatte, sembra che all’interno ci sia una torta appena sfornata. Chiarissimo il profumo di pastafrolla che anticipa il sentore di un cuore al limone. I profumi sono davvero intensi, preludio di un prodotto finale da acquolina in bocca. 


Analisi gustativa

Carico il mio atom con grandi aspettative ma dall’esperienza di anni di recensioni capisco già che questo è un ottimo prodotto. Alla prima boccata sono già ampiamente soddisfatto, è proprio quello che mi aspettavo. Pur essendo una ricetta apparentemente semplice vieni investito di una moltitudine di sensazioni. Prima su tutte la percezione di “mordere” un dolce di pastafrolla, con la bocca che viene pervasa in ogni angolo dalla misurata dolcezza di Stoccolma. La crema di limone arriva, vellutata e morbida nel cuore della svapata, senza dominare assolutamente, rimanendo percepibile ma per nulla invadente. Ogni sapore è stato sapientemente bilanciato per un risultato semplicemente perfetto.


Il packaging

I liquidi Papel Edition sono contenuti in una bottiglietta chubby gorilla da 20ml da riempire con base per ottenere un contenuto di 60ml finali. Le grafiche richiamano i personaggi mascherati da Dalì della serie tv.


Considerazioni finali

Ottimo, su tutti i fronti. Un grande classico per lo svapo nella versione di LS Project, capace di lasciare un retrogusto dolce e appagante sulle labbra, decisamente persistente. Una volta provato non puoi più farne a meno, ti rendi conto che in alcuni momenti della giornata diventa una specie di droga!

(Visited 322 times, 322 visits today)

Stoccolma by LS Project

9.1

Gusto

9.7/10

Originalità

8.5/10

Longevità

9.1/10

Pro

  • Strabuono
  • Qualità
  • Sapore persistente

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *