Ed eccoci a parlare di Berlino Papel Edition, e-liquid di LS Project, brand tutto italiano, che prende spunto dall’enigmatico personaggio de La Casa de Papel. E mai naming fu più azzeccato!

Analisi olfattiva

La boccetta emana un saporito profumo di pistacchio contornato da una vaniglia dolce, risultando subito potente. Si presenta con un colore cristallino con una nota verdognola e risulta molto liquido.


Analisi gustativa

Alla prima boccata la forza di Berlino Papel Edition risulta davvero vigorosa, il palato deve abituarsi al nuovo sapore che attiva letteralmente le papille gustative. Domina subito questo pistacchio buonissimo, già apprezzato alla prova olfattiva, con il suo mix sapido e cremoso, molto vicino alla consistenza del gelato, di ottima qualità. Quest’ultimo è avvolto da una cremosissima vaniglia custard che ne bilancia la tenacia senza risultare stucchevole. La nota che rimane sulla lingua a fine svapata ti fa subito venire voglia di un’altra boccata. Risulta sicuramente dolce nella sua completezza, ma senza stancare. Ed ecco l’enigma: la nota tabaccosa che emerge nel momento dell’espirazione del vapore. Non lo definirei un e-liquid tabaccoso, ma c’è questa delicata e presente sensazione di una foglia di tabacco con la sua stoccata secca e leggermente amarognola che stupisce il palato lasciando in bocca un persistente e bilanciatissimo piacere. La sua percezione cresce man mano fino a rendere davvero completo il bouquet!


Il packaging

I liquidi Papel Edition sono contenuti in una bottiglietta chubby gorilla da 20ml da riempire con base per ottenere un contenuto di 60ml finali. Le grafiche richiamano i personaggi mascherati da Dalì della serie tv.


Considerazioni finali

Strabuono, nulla da dire. Un bilanciamento perfetto e una dolcezza calibrata fuori dal comune. Per niente stucchevole, è come le ciliegie, devi continuare a svaparlo. Come il suo omonimo è elegante, abile affabulatore, ambasciatore del buon gusto.

Guarda anche Stoccolma e Nairobi!

(Visited 95 times, 95 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *