Il mio Vapitaly

Il mio Vapitaly

postato in: Blog | 0

E’ passato anche questo Vapitaly! Quest’anno sono riuscito a ritagliarmi solo la domenica per visitare la kermesse veronese dello svapo. Carovana da Milano con i ragazzi di Smoking Passion e tanti amici vapers per una domenica all’insegna del confronto su produttori di eliquids e modder.

Parcheggio proprio di fronte alla fiera, comodissimo e ad un ottimo prezzo, soltanto 5 euro, e via dentro i padiglioni vaporosi e profumatissimi di Vapitaly che quest’anno ha registrato più del doppio degli ingressi dell’anno precedente con 23.500 vapers!

Ho notato subito le migliorie apportate dall’organizzazione: spazi più ampi, grazie alla nuova dimensione dell’area espositiva, che permetteva di poter camminare liberamente anche nelle ore più critiche. Musica e intrattenimento a volume adeguato (l’anno scorso sono uscito stordito) hanno reso possibile la comunicazione tra utenti ed espositori senza doversi urlare nelle orecchie.

Tante le novità, tanto da vedere e provare. Sulla TPD non mi pronuncio più di tanto, non tutti erano pronti… ma riprenderemo l’argomento in un altro post.

Ho provato tantissimi liquidi, tanto che ad un certo punto viene difficile apprezzare il lavoro dei produttori, comunque, se l’anno scorso erano i cereali cremosi a farla da padrone quest’anno posso dire che è l’anno dei fruttati e delle delizie da pasticceria.

Non menzionerò aziende o liquidi, nei prossimi post dedicherò alle novità che ho apprezzato dei piccoli redazionali dedicati.

Esperienza come sempre positiva, migliore ogni anno, che consiglio a tutti i vapers d’Italia, un modo splendido per amare ancora di più lo svapo, per conoscere i propri idoli del web, per entrare letteralmente a contatto con le aziende che producono e perché no, per visitare una bellissima città come Verona.

(Visited 122 times, 124 visits today)